Il mio approccio

Pur integrando diverse tecniche terapeutiche in modo utile all’elaborazione e alla risoluzione del problema specifico, la mia formazione e la mia filosofia personale e professionale si basano sull’approccio Costruttivista.

sunset-86214_1280

Tale prospettiva parte dall’idea che ognuno di noi abbia il proprio modo di dare senso alle esperienze e alle relazioni che intesse con gli altri.

Ogni persona è come un ricercatore che fa le sue ipotesi sul mondo e le testa per verificare la loro utilità. Ciascuno può essere considerato quindi il massimo esperto dei suoi significati. Il disagio psicologico emerge quando il modo con cui la persona affronta i problemi non “funziona” più e qualsiasi alternativa è impraticabile: l’unica chiave che si ha a disposizione per stare bene non risulta più efficace.

La psicoterapia costruttivista è un percorso attraverso cui l’individuo, la coppia o la famiglia vengono aiutati a ridare un senso alle proprie esperienze cercando nuovi modi per affrontare i problemi. L’obiettivo è quello di accompagnare la persona in un processo di cambiamento lungo direzioni nuove ma percorribili dal suo punto di vista.

La relazione terapeutica rappresenta il canale principale di questo processo: il terapeuta è presente come esperto del cambiamento, la persona che porta un disagio è esperta dei propri significati e problemi. Possiamo vedere questa relazione come un laboratorio in cui insieme si conducono nuovi esperimenti, testandone l’utilità prima di portarli nella propria vita quotidiana dove cambiare spesso è complicato.

Alcune tecniche verbali e non verbali possono essere utilizzate per favorire la relazione, promuovere la creatività, esplorare i cambiamenti possibili e la loro percorribilità.

La psicoterapia costruttivista si rivolge ad individui (adulti, adolescenti e bambini), coppie e famiglie ed è organizzata in sedute di 50 minuti, generalmente a cadenza settimanale o quindicinale. L’intero percorso non è prevedibile in termini di durata, tuttavia viene monitorato in itinere all’interno della relazione tra la persona e lo psicoterapeuta.

Il costo di ogni seduta viene concordato all’inizio del percorso.

Scarichi il volantino informativo:

infografica

 

 

 

 

 

 

 

 

Bibliografia di approfondimento:

La psicologia dei costrutti personali. Teoria e personalità

Per gli Psicologi, gli Psicoterapeuti e tutti gli appassionati di Psicologia dei Costrutti Personali, la traduzione in italiano del primo volume dell’opera di George Kelly del 1955 (è consigliato avere già un’infarinatura della teoria). “Ci sono sempre diverse costruzioni alternative disponibili  tra le quali scegliere per interpretare il mondo. Nessuno è vittima degli eventi della propria vita”

La psicoterapia costruttivista. Caratteristiche distintive

Una guida introduttiva alla terapia costruttivista, terapia che si concentra sul significato che il paziente attribuisce al proprio mondo e sul modo in cui questo processo dà forma alla sua vita contribuendo a creare le sue difficoltà. “La tendenza di ogni singolo essere umano a costruire una teoria personale che attribuisce diversi significati ad eventi condivisi contribuisce alla ricchezza e alla diversità della vita”

Come ci si inventa: Storie, buone ragioni ed entusiasmi di due responsabili dell’eresia costruttivista

Ogni idea ha una storia, che prende vita dagli intrecci di incontri e di esperienze dei suoi protagonisti: che sarebbe accaduto, ad esempio, se von Foerster e von Glasersfeld – i due padri del Costruttivismo – non si fossero incontrati? “Sulla scena viene praticata la scienza, e quando gli attori si incontrano, dopo lo spettacolo, esce fuori il mondo retrostante, gli uomini dietro lo spettacolo”

Il costruttivismo radicale. Una via per conoscere e apprendere

Il libro che racchiude la più articolata e coerente versione del costruttivismo di Ernst von Glasersfeld, partendo dall’assunto che la conoscenza, indipendentemente da come venga definita, sta nella testa delle persone e non fuori da esse, aspettando di essere scoperta e raccolta così com’è. “Il costruttivismo è un approccio non convenzionale al problema della conoscenza e del conoscere”

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>