Vincere i tabù per prendersi cura di sé

Mercoledì 10 ottobre in tutto il mondo si celebra la Giornata mondiale della salute mentale. In Italia è anche la Giornata nazionale della psicologia e sono tantissime le iniziative dedicate alla salute mentale e al benessere psicologico. Negli ultimi anni questi temi sono stati parzialmente sdoganati anche grazie al fatto che persone più e meno…

Continue reading

Conosci te stesso

Conosci te stesso, recitava l’iscrizione del tempio di Apollo a Delfi. Ma come? I modi per farlo sono tanti, tantissimi. La finestra di Johari è uno strumento molto usato in psicologia. È costituito da un quadrante in cui vengono descritti vari aspetti della conoscenza di sé. Esso presuppone che la conoscenza…

Continue reading

Chi ha paura della felicità?

Negli ultimi giorni si è parlato molto di cherofobia. La parola deriva dal greco “chairo”, mi rallegro, e “fobia”, paura, e viene utilizzata per indicare la paura di essere felici. Non si tratta di un termine nuovo, ma è entrato nel serbatoio del linguaggio quotidiano dopo che la teenager Martina…

Continue reading

Frammenti di psicoterapia #3: storia di una donna in lotta con il suo corpo

In certi momenti mi assaliva uno strano stato d’animo che non avrei potuto spiegare a nessuno, sentivo come un vuoto incolmabile dentro di me. Ecco, in quei momenti solamente un bel pacco di biscotti poteva riportarmi a una realtà senza sofferenza, una sorta di anestesia saporita. Cercavo di sopravvivere relegandomi…

Continue reading

Frammenti di psicoterapia

“Ma cosa si fa in psicoterapia?” “Ti sfoghi, hai qualcuno che ti ascolta… e poi?” “Come accade che con la terapia riesci a cambiare?” La psicoterapia non è magia. Non è manipolazione. Non è un semplice “sfogatoio”. Non è una fede, e infatti non è qualcosa a cui credere o…

Continue reading

Storie di psicoterapia #2: un lutto e un nodo in gola che non se ne va

Erano tre anni che il padre di Sandra non c’era più quando lei decise di iniziare una psicoterapia. Ci aveva riflettuto a lungo prima di farlo, pensava mentre guidava verso lo studio del terapeuta che aveva scelto, verificando accuratamente che fosse in una zona un po’ fuori dai suoi giri…

Continue reading